Home CURIOSITÀ' TECNOLOGICHE APPLE Apple vince con UE e gli sbatte 13 miliardi in faccia

Apple vince con UE e gli sbatte 13 miliardi in faccia

Author

Data

I grande colossi dell’informatica, e non solo, cercano in tutti i modi di pagare meno oneri fiscali in Europa, riuscendoci. Proprio Apple, nel corso di quasi 15 anni, avrebbe evaso ben 13 miliardi di tasse, comprensive di interessi, a danni dell’Europa.

A semplicemente avrebbe pagato le imposte europee unicamente facendo riferimento a quelle irlandesi, dove le tasse sono quasi allo 0 %, eludendo quindi le imposte dirette dei paesi dell’Unione Europea.

Super promo, stazione di ricarica Wireless, clicca sull'immagine sotto

La corte del Vecchio Continente aveva condannato Apple a versare la quota, già messa da parte tra l’altro, entro i prossimi mesi, ma la sentenza d’appello ha per ora congelato il tutto.

Tutta la famiglia Echo dot Alexa in offerta su Amazon qui

In tale sentenza non si esprime direttamente l’innocenza di Apple, ma unicamente il fatto che non siano riusciti a comprovare in maniera inconfutabile, la colpevolezza sia di Apple che del governo irlandese.

Un grande punto a favore di Apple, che però non deve abbassare la guardia, mentre un’altra sconfitta per l’Unione Europea, che sembra sempre più debole nei confronti dei colossi stranieri, che riescono sempre a trovare una strada alternativa al pagamento delle tasse nel paese dove realmente si commercializzano i propri prodotti.

Ci sarà un nuovo appello, questa volta dell’accusa, ma dubitiamo che la situazione possa ribaltarsi completamente.

 

0
0
vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

Pad PS5 vs Xbox Series X, i Sony non compatibili e Microsoft gongola

La console war moderna si sposta tra servizi, potenza e periferiche. Proprio quest'ultime sono al centro delle nuove controversi tra Sony e Microsoft con...

Cortana saluta Android e iOS dal 2021, ora che succede?

Cortana è stato uno dei primi assistenti vocali ad arrivare sul mercato, assistente dalle grandi potenzialità che prende spunto dall'IA di Halo, il famoso...

Microsoft vuole acquisire TikTok, ma c’è di più

TikTok è al centro dei riflettori mondiali, dopo che il presidente degli Stati Uniti vuole bloccare l'app cinese sul territorio americano per "preservare i...

WhatsApp è i messaggi che si autodistruggono al via

Lo sviluppo di WhatsApp si è risvegliato in queste ore, dato che stiamo assistendo a moltissime novità da parte del programma di messaggistica istantanea...

Echo auto, recensione e video recensione dopo 1 mese di utilizzo

Ci troviamo di fronte alla recensione di un nuovo dispositivo della famiglia Echo, ovvero quei device che tramite Alexa si interfacciano a casa con...
0 0 vote
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x