Windows 10

Surface

Smartphone

Videogiochi

Curisoità tecnologiche

Hardware

Home CURIOSITÀ' TECNOLOGICHE APPLE Arrivano da Microsoft ulteriori informazioni sull'assistente personale Cortana

Arrivano da Microsoft ulteriori informazioni sull’assistente personale Cortana

Author

Data

- Advertisement -

Nella serata di ieri sono trapelate numerose informazioni sulla prossima generazione dell’assistente personale di Microsoft, nome in codice Cortana, installata sui futuri dispositivi.

Le informazioni trapelate riguardavano l’intenzione di Microsoft di rilasciare Cortana per Windows Phone 8.1, per replicare a  Siri di Apple. Successivamente sono stati postati alcuni screenshot del prototipo di Cortana in esecuzione su un dispositivo Windows Phone 8, rivelando che Cortana sarà molto di più di un assistente vocale, perchè sarà in grado di interagire con l’utente in una svariata quantità di modi. Sarà in grado di imparare e  di adattarsi nel tempo, in quanto si basa su una tecnologia di apprendimento automatico e sul “Satori” knowledge repository sul quale si appoggia Bing.

Super promo, caricabatterie

Mary Jo Foley di ZDNet grazie ad una intervista con i propri contatti in Microsoft ha riferito che Cortana non è solo una semplice app di Windows Phone, ma si estenderà ai PC Windows, tablet, smartphone e Xbox. Ecco alcuni tratti dell’intervista:

Cortana sarà più di una semplice applicazione che consente agli utenti di interagire con i loro telefoni in modo più naturale con i comandi vocali. Cortana è fondamentale per il rifacimento di tutta la “sehell” – il cuore dei  servizi di base e dell’esperienza – delle versioni future di Windows Phone, Windows e quello dei sistemi operativi per Xbox, da quello che ho sentito dai miei contatti. Nella strategia adottata da Ballmer per la riorganizzazione di Microsoft, era prevista qualche accenno di Cortana.  Ballmer aveva dichiarato che Microsoft era al lavoro per il futuro su su “una famiglia di dispositivi alimentati da una service-enabled shell”.

Ma la “shell” non è solo una Tile moderna dell’interfaccia Metro ha aggiunto Ballmer:

“La nostra interfaccia utente sarà fortemente personalizzabile e basato sull’avanzata, quasi magico, intelligenza del nostro cloud che impara sempre di più nel corso del tempo e sulle persone e il mondo. La nostra shell supporta nativamente tutti i nostri servizi essenziali, sarà pronta a rispondere perfettamente a ciò che le persone chiedono, e persino anticipare di che cosa hanno bisogno prima che la chiedono”.

La shell che verrà non darà semplicemente informazioni sui telefoni degli utenti, sui PC e le console, come un motore di ricerca comune.  inoltre sarà in grado di “mediare informazioni tra i nostri servizi per riunirli sui nostri dispositivi in modo da consentire consentire un’esperienza nell’uso delle app più ricca e profonda,” ha dichiarato Ballmer (L’intermadiazione gestito da Satori di Bing, che intelligentemente interconnette entità, cioè, informazioni su persone, luoghi e cose.).

Via

0
0
votes
Article Rating

1 COMMENT

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
trackback

[…] Leggi il resto sul sito Fonte Articolo […]

Post recenti

0 0 votes
Article Rating
1
0
Commenta subito, clicca quix
()
x