Home CURIOSITÀ' TECNOLOGICHE GOOGLE Come ottenere bei giochi per Android? Ci pensa Google

Come ottenere bei giochi per Android? Ci pensa Google

Author

Data

E’ difficile trovare bei giochi per Android, e Google questo lo sa. Inoltre anche gli stessi smartphone non hanno prestazioni identiche e presentano a volte personalizzazioni che limitano i giochi.

Come ottenere bei giochi su Android? C’è la certificazione

Google è al lavoro, secondo un noto insider di XDA, su una procedura di certificazione dei sample per Android. Gli smartphone nel mondo Android hanno un eterogeneità troppo grande, e Google sta cercando di limitarla, almeno per tutti quei device che devono concentrarsi sul gaming.

Super promo, stazione di ricarica Wireless, clicca sull'immagine sotto

In questo documento che Google sta preparando in collaborazione con gli OEM, si vede come ci siano dei punti cardine a cui Big G non è disposta a rinunciare. Uno dei problema che si stanno analizzando è la personalizzazione dell’interfaccia e del sistema operativo. In pratica i produttori devono fare in modo che le notifiche e tutti gli altri elementi dell’OS non diano fastidio durante le sessioni di giochi.

Importanza viene data anche all’hardware e alle risorse che devono essere allocate al gioco durante la sua riproduzione.

documeto certificazione device gaming Android

Forse grazie a questo riusciremo a vedere bei giochi su Android, anche se la strada è ancora lunga e passa dagli sviluppatori come dai giocatori. Quest’ultimi hanno infatti il dovere di premiare i giochi più belli e non solo quelli con un modello di vendita freemium.

0
0
vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

Pad PS5 vs Xbox Series X, i Sony non compatibili e Microsoft gongola

La console war moderna si sposta tra servizi, potenza e periferiche. Proprio quest'ultime sono al centro delle nuove controversi tra Sony e Microsoft con...

Cortana saluta Android e iOS dal 2021, ora che succede?

Cortana è stato uno dei primi assistenti vocali ad arrivare sul mercato, assistente dalle grandi potenzialità che prende spunto dall'IA di Halo, il famoso...

Microsoft vuole acquisire TikTok, ma c’è di più

TikTok è al centro dei riflettori mondiali, dopo che il presidente degli Stati Uniti vuole bloccare l'app cinese sul territorio americano per "preservare i...

WhatsApp è i messaggi che si autodistruggono al via

Lo sviluppo di WhatsApp si è risvegliato in queste ore, dato che stiamo assistendo a moltissime novità da parte del programma di messaggistica istantanea...

Echo auto, recensione e video recensione dopo 1 mese di utilizzo

Ci troviamo di fronte alla recensione di un nuovo dispositivo della famiglia Echo, ovvero quei device che tramite Alexa si interfacciano a casa con...
0 0 vote
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x