Home COMPUTER MAC APPLE Come scegliere una TV, caratteristiche da prendere in esame

Come scegliere una TV, caratteristiche da prendere in esame

Author

Data

La scelta di una TV è sempre un argomento importante, dato che la televisione è un elemento tecnologico che ci accompagna per molti minuti nell’arco di una giornata, ed in aggiunta il costo di un buon televisore può richiedere un sacrificio economico importante.

In questo articolo vi daremo i principali metodi di valutazione per l’acquisto di un televisore, basandoci su alcuni aspetti tecnici ma soprattutto su quali siano le vostre necessità principali.

Come scegliere una TV, dimensioni e risoluzione

Super promo, stazione di ricarica Wireless, clicca sull'immagine sotto

L’aspetto più importante, almeno quello iniziare, per scegliere una TV, e lo spazio in cui questa si posizionerà, se per esempio in un ampio salotto, in cucina o magari in camera da letto. La distanza visiva dalla stessa nonché la destinazione d’uso comporta una valutazione importante su dove andare a posizionarla.

Se la nostra scelta ricade su un salotto di medie grandi dimensioni, con una distanza visiva di circa 2 metri, potremmo pensare a diagonali importanti, optando per il più comune 55 pollici con risoluzione 4K. Con diagonali importanti, da almeno 42 pollici il 4K oramai è obbligatorio, anche perchè maggiore è la diagonale minore sarà la densità espressa in DPI, ovvero i pixel presenti su una determinata superficie. Un ruolo fondamentale però è determinato anche da quali tipi di contenuti vedrete. Se per esempio visionate molti contenuti televisivi a scarsa risoluzione, le immagini saranno migliori con una TV FullHD rispetto ad una TV 4K, ma bisogna comunque sperare che le sorgenti migliorino in maniera sostanziale la qualità nel futuro.

Le migliori TV del momento a prezzi incredibili, selezionate qui sotto per voi.

Quindi TV grande risoluzione maggiore, altrimenti con diagonali piccoli non si riuscirà neanche a percepire la differenza.

Se volete scegliere una TV per un’ambiente buio, come la camera da letto, vi consigliamo TV limitate nella diagonale, poiché risulterebbe fastidiosa la visione di un pannello grande che di conseguenza emette più luce.

Come scegliere un TV, smart TV o solo digitale terrestre?

Contrariamente a molte guide concorrente presenti su altri siti, noi preferiamo trattare quasi subito il capitolo che riguarda le applicazioni smart su una TV.

Per quanto riteniate superflue tali applicazioni smart, su una qualsiasi TV oramai la presenza di talune per noi sono essenziali, forse solo esclusivamente “di troppo”  quando dobbiamo prendere piccole tv dedicate a seconde case magari neanche raggiunge da una rete cablata o WiFi.

Le smart TV consentono di poter accedere a diverse piattaforme di servizi gratuite o a pagamento, come per esempio Youtube nel caso di una gratuita, e Netflix in caso di una a pagamento.

Se non decidete con attenzione di acquistare una TV smart potreste essere costretti ad acquisire in un secondo momento dei device esterni, come box, piccoli decoder o stick HDMI, come la famosissima Chromecast.

Quale smart TV scegliere?

Domanda non facile da rispondere, dato che oramai quasi tutte comprendono le più famose app del settore, Netflix, Amazon Video, Youtube, Plex, e molto altro ancora, però ci sono smart TV più semplici e performanti di altre. WebOS di LG ci è sembrata subito la più semplice e funzionale, anche grazie all’utilizzo del Magic Remote, ma pure l’OS di Samsung è ben strutturato, mentre le smart TV dotate di Android TV ci sono sembrate ancora un po’ troppo macchinose.

Contrasto, HDR e supporto alle più recenti tecnologie

Sicuramente durante l’acquisto di una televisione è importante capire se siano presenti le più recenti tecnologie. Tra le più in voga e evidenti durante l’uso di una TV, c’è sicuramente HDR, specifica importante da prendere in considerazione, benché i contenuti che la supportano siano veramente pochi e possono trovare senso soprattutto nei videogiochi e nelle uscite di film recenti.

Il contrasto è un punto molto importante, dato che è il rapporto tra neri e immagini brillanti. Grazie all’introduzione dei pannelli Oled tale rapporto di contrasto oramai tende all’infinito, per questo il nostro consiglio rimane, per una TV di fascia medio alta, l’acquisto di un pannello Oled, preferibile ai classici LCD e anche ai più recenti QLED.

contrasto
Immagine a contrasto elevato

Quando acquistate una televisione dovete anche ragionare sul numero di connettori che vi servono, come prese HDMI, passanti per l’audio (coassiale, fibra ottica, ecc), connettività bluetooth e Wireless, jack per le cuffie, ecc, ecc ecc. In questo campo le etereogeneità sono molteplici è difficile da racchiudere in un singolo articolo, per questo è meglio che vi mettiate a tavolino e pensate quali siano le periferiche da collegare alla TV, in modo da non acquistare una televisore sprovvista di qualche connettore essenziale.

Prezzo e qualità di una TV, come scegliere chi sacrificare

Anche qui ci troviamo di fronte ad un punto abbastanza soggettivo. Per esempio noi prediligiamo la qualità a discapito del rapporto qualità/prezzo, ma comunque rimane sempre in vigore la regola di acquistare almeno un prodotto di una generazione prima, in modo da risparmiare almeno il 20-40% su una TV di fascia alta. In genere le evoluzioni da un anno all’altro sono minime e non giustificano un esborso sensibile più alto.

Vi sconsigliamo di acquistare TV estremamente economiche, poiché la qualità dell’immagine ne risente anche a parità di specifiche, anche se dipende dal luogo di destinazione della TV. Se per esempio acquistate una TV principale per il salotto meglio puntare ad un top di gamma, altrimenti per la cucina una soluzione più economica può essere sufficiente.

Come scegliere una TV, controllare che sia DVT-T2

dtv-t2

Dato che probabilmente siete in procinto di acquistare una nuova televisione, vi consigliamo caldamente di controllare che questa sia compatibile con il nuovo standard del digitale terrestre, il DVT-T2, altrimenti poco dopo poteste essere costretti ad acquistare e montare un nuovo decoder esterno per la fruizione dei canali televisivi.


Ovviamente siamo aperti al dibattito su quale siano le migliori TV da acquistare, e siamo anche pronti a consigliarvi se avete dei dubbi.

0
0
vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

Sito in vendita

Ciao a tutti ragazzi, non saremo mai voluti arrivare a scrivere questo post, ma dopo anni dobbiamo mettere in vendita Windowsphone-italia.com La scelta è dettata soprattutto...

Pad PS5 vs Xbox Series X, i Sony non compatibili e Microsoft gongola

La console war moderna si sposta tra servizi, potenza e periferiche. Proprio quest'ultime sono al centro delle nuove controversi tra Sony e Microsoft con...

Cortana saluta Android e iOS dal 2021, ora che succede?

Cortana è stato uno dei primi assistenti vocali ad arrivare sul mercato, assistente dalle grandi potenzialità che prende spunto dall'IA di Halo, il famoso...

Microsoft vuole acquisire TikTok, ma c’è di più

TikTok è al centro dei riflettori mondiali, dopo che il presidente degli Stati Uniti vuole bloccare l'app cinese sul territorio americano per "preservare i...

WhatsApp è i messaggi che si autodistruggono al via

Lo sviluppo di WhatsApp si è risvegliato in queste ore, dato che stiamo assistendo a moltissime novità da parte del programma di messaggistica istantanea...
0 0 vote
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x