Home CURIOSITÀ' TECNOLOGICHE INTERNET Come si usa WeTransfer, come funziona e differenze

Come si usa WeTransfer, come funziona e differenze

Author

Data

Il cloud e una realtà da diversi anni, ci permette di ottenere soluzioni tecnologiche che ai privati prima erano precluse o richiedevano un integrazione informatica costosa sia a livello monetario sia a livello temporale.

WeTransfer è una piattaforma che è nata nel 2008 e nel corso del tempo ha fornito un servizio prezioso ai privati e alle aziende, i quali hanno la necessità di poter trasferire grandi quantità di file a costi ridotti e nel caso di WeTransfer a costi paria zero grazie all’account gratuito.

Come si usa WeTransfer e come funziona


WeTransfer è una piattaforma web e come tale si accede ai servizi attraverso il sito presente a questo link. 

WeTransfer rispetto ad altri cloud concorrenti offre una struttura semplice e dedicata quasi esclusivamente al trasferimento dei file.

Non si perde quindi in altre funzioni che possano creare confusione per l’utente, ma ha scelto come focus di business il trasferimento di grandi quantità di file in tempi rapidi.

Differenza tra WeTransfer Free e WeTransfer Plus

Prima di parlare delle funzionalità di WeTransfer è importante fare una distinzione tra servizio free e servizio plus, dato che le differenze sono sostanziali, anche se il servizio free mantiene uno standard qualitativo elevato.

Vuoi acquistare un Nas per poterti configurare e creare un cloud personale a casa? QUi le scelte migliori

WeTransfer Free

Con WeTransfer free potremmo condividere file di dimensioni massime fino a 2 GB.

Inoltre WeTransfer free non necessità di una registrazione per essere utilizzato, quando caricherete un file il sito vi proporrà un brevissimo modulo dove inserire le indicazioni del destinatario, il metodo di consegna e basta. Potete scegliere se inviare il tutto attraverso social o app di messaggistica, link condivisibile o email.

Il file da trasferire rimarrà disponibile per un massimo di 7 giorni, dopo i quali non sarà più recuperabile.

Come potete vedere ancora una volta, WeTransfer differisce notevolmente da soluzioni quali Dropbox, Google Drive, dove l’archiviazione non ha scadenza e a più un senso di deposito che di puro trasferimento.

WeTransfer Plus, costo e miglioramenti

Mentre  il servizio WeTransfer free è basilare ma comunque gratuito, il servizio WeTransfer Plus permette di accedere a delle feature preziose, anche se l’esborso monetario è abbastanza alto.

Parliamo infatti ci ben 12 Euro al mese o 120 Euro all’anno, con l’annualità che per ora non prevede particolari sconti rispetto all’abbonamento più breve.

Con WeTransfer Plus si potranno caricare file singoli fino a 20 GB, per un massimo di 100 GB occupati dai vostri file.

Ogni file potrà essere condiviso con un indirizzo web editabile, inoltre potrete creare una pagina web, un sottodominio, in cui far scovare ai vostri utenti tutti i file, come per esempio tuosito.wetransfer.com.

Le funzionalità più professionali riguardano soprattutto la possibilità di poter proteggere con password i singoli download e fare in modo che i file siano disponibili per un tempo prestabilito da noi editabile.


Come funziona WeTransfer, è il migliore?

Difficile dire se WeTransfer sia la migliore piattaforma per l’invio e la condivisione di file, sinceramente la consigliamo data la sua affidabilità e la velocità raggiunta nel download/upload, ma sicuramente esistono tantissime altre alternative che funzionano in maniera simile, con account free e a pagamento. Possiamo citarvi per esempio TransferNow e Send Anywhere ma la lista è veramente lunghissima, e ogni giorno diverse società aprono i propri server con servizi di questo tipo.

Ci eravamo quasi dimenticati di citarvi l’ottima applicazione WeTransfer per smartphone iOS ed Android, minimale che all’interno integra tutte le funzioni del portale web.

WeTransfer-app


Per dubbi, consigli o curiosità su WeTransfer, non esitate a scrivere nei commenti sottostanti.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami

Post recenti

Vodafone, TIM, Fastweb down: come fare a sopravvivere

In questi giorni di lavoro da casa o di studio, ci siamo ritrovati a stressare le nostre connessioni domestiche, andando anche a conoscerle meglio. Spesso...

Meme del funerale africano è un fenomeno di costume, comprate la maglietta

I meme oramai fanno parte della nostra vita quotidiana, soprattutto in queste settimana di quarantena forzata questi riescono a farci sorridere. Il vero fenomeno tra...

Cerca il guanto di Thanos su Google, super effetto

Tutti si ricordano di Thanos, il cattivo per eccellenza nell'universo della Marvel, che ci ha regalato dei film spettacolari e un finale discusso ma...

App per gestire le password gratis, ecco secondo noi il migliore

Le migliori app per gestire le password, avremmo sicuramente potuto creare un enorme articolo in cui elenchiamo quelle che per noi sono le applicazioni...

Nokia 5.2 in foto reali, è veramente strano ma bello

Il Nokia 5.2 in foto reali, questo grazie al solito leaker Evan Blass che non solo ci mostra delle foto del nuovo device finlandese,...