Home HARDWARE E PERIFERICHE Giacca riscaldata attiva, come non patire il freddo

Giacca riscaldata attiva, come non patire il freddo [recensione]

Author

Data

La stagione invernale è arrivata, e con lei il freddo, per questo vogliamo analizzare una soluzione per combatterlo, la giacca riscaldata attiva.

Da qualche mese queste soluzioni stanno prendendo piede anche in Italia, soprattutto online, anche se prima questo tipo di abbigliamento era già una possibilità per chi voleva andare in moto con temperature rigide.


Noi abbiamo acquistato su Amazon una Giacca riscaldata a batteria, dal corso sicuramente contenuto. Trovate il banner qui di seguito.

Parliamo di poco meno di 60 Euro per un indumento che anche da solo risulta curato e caldo. La nostra prova infatti si è concentrata inizialmente sul tessuto e la resistenza della giacca stessa. Questa è risultata calda, comoda e ben cucita, con cerniere precise anche dopo 2 mesi di utilizzo giornaliero.

GIACCA RISCALDATA A BATTERIA, FUNZIONA DAVVERO?

Ora passiamo però alla parte interessante, il riscaldamento attivo. La giacca al suo interno ha una tasca in cui inserire un battery pack, da acquistare a parte, a cui collegare una piccola presa USB. Noi abbiamo acquistato questo, ovvero un battery pack da almeno 2.4/2.5 A e 5V:

Non appena collegheremo la batteria, il bottone presente sulla giacca, altezza cuore, si illuminerà di rosso, bianco e blu. Per iniziare a riscaldarla ci basterà tenere premuto il tasto per 3 secondi e questa arriverà a temperature interne sino a 45 gradi nelle parti dove è presente il materiale che si “riscalda”.

giacca riscaldata 2

Il calore si sente ma è percepibile solo dopo qualche minuto. Sicuramente è un aiuto a sostenere le temperature troppo basse di questo periodo, ma l’adozione di sciarpa e guanti rimane necessaria.

La giacca riscaldata comunque funziona e dona una piacevole sensazione di calore soprattutto dopo una decina di minuti. La batteria, nel nostro caso con un power bank da 10mila mAh, ha una durata di circa 4 – 5 ore, anche se dipende dalla temperatura impostata.

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami

Post recenti

App per gestire le password gratis, ecco secondo noi il migliore

Le migliori app per gestire le password, avremmo sicuramente potuto creare un enorme articolo in cui elenchiamo quelle che per noi sono le applicazioni...

Nokia 5.2 in foto reali, è veramente strano ma bello

Il Nokia 5.2 in foto reali, questo grazie al solito leaker Evan Blass che non solo ci mostra delle foto del nuovo device finlandese,...

Google Foto in abbonamento, stampe in automatico

Google Foto in abbonamento, qualcuno leggendo questo titolo potrebbe pensare che il Cloud di Big G passi a pagamento ma non è così. Google Foto...

Amazon Prime, record su record, ce l’hanno tutti

Amazon Prime è un servizio eccezionale, che in Italia, come nel resto del Mondo, è apprezzato per molteplici motivi. Tra il maggiore c'è sicuramente la...

La data d’uscita del Galaxy S20 è .. Eccola qui

Siamo molti curiosi di vedere i nuovi smartphone di Samsung, ed ora sappiamo la data d'uscita del Galaxy S20 e dei suoi fratelli. A comunicarlo...