Home SMARTPHONE Gorilla Glass Victus mette fine ai graffi su smartphone

Gorilla Glass Victus mette fine ai graffi su smartphone

Author

Data

Corning è il leader incontrastato nella creazione e progettazione di vetri ultra resistenti per i nostri smartphone, ma non solo.

L’azienda ha da poco annunciato la nascita dei nuovi Gorilla Glass Victus, una nuova serie di vetri che si concentreranno sulla resistenza ai graffi accidentali.

Super promo, stazione di ricarica Wireless, clicca sull'immagine sotto

La resistenza ai graffi sarà di circa due volte superiore rispetto a quella attuale, e si concentra soprattutto sui micrograffi, quei graffietti che praticamente ognuno di noi ha almeno subito su un proprio smartphone, il più delle volte generati dallo sfregamento delle chiavi sullo stesso vetro.

Samsung Galaxy S20 in promo su Amazon qui

Cornig non si dimentica però del suo cavallo di battaglia, ovvero la resistenza alle cadute, e anche questi nuovi Gorilla Glass Victus  miglioreranno questa caratteristica, portando la resistenza alle cadute da 1.6 metri a 2 metri, per un massimo di 10 cadute. Ovviamente ci sarà sempre chi si vedrà lo schermo in frantumi dopo una sola caduta anche da altezze inferiori, ma questi test si basano su test di laboratorio in situazioni ideali.

Ora ci si domanda, quando vedremo i Gorilla Glass Victus sui primi device?

A quanto pare la prima azienda che disporrà di questi vetri sarà Samsung, che dovrebbe adottarli per il suo prossimo Note 20, quindi potremmo dover attendere solo qualche settimana, verso la fine dell’estate per poter veramente vedere se tali dichiarazioni rispondono al vero o sono solo spot pubblicitari.

0
0
vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

Pad PS5 vs Xbox Series X, i Sony non compatibili e Microsoft gongola

La console war moderna si sposta tra servizi, potenza e periferiche. Proprio quest'ultime sono al centro delle nuove controversi tra Sony e Microsoft con...

Cortana saluta Android e iOS dal 2021, ora che succede?

Cortana è stato uno dei primi assistenti vocali ad arrivare sul mercato, assistente dalle grandi potenzialità che prende spunto dall'IA di Halo, il famoso...

Microsoft vuole acquisire TikTok, ma c’è di più

TikTok è al centro dei riflettori mondiali, dopo che il presidente degli Stati Uniti vuole bloccare l'app cinese sul territorio americano per "preservare i...

WhatsApp è i messaggi che si autodistruggono al via

Lo sviluppo di WhatsApp si è risvegliato in queste ore, dato che stiamo assistendo a moltissime novità da parte del programma di messaggistica istantanea...

Echo auto, recensione e video recensione dopo 1 mese di utilizzo

Ci troviamo di fronte alla recensione di un nuovo dispositivo della famiglia Echo, ovvero quei device che tramite Alexa si interfacciano a casa con...
0 0 vote
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x