Home CURIOSITÀ' TECNOLOGICHE Invasione di smartphone con display da 90 Hz, cosa servono?

Invasione di smartphone con display da 90 Hz, cosa servono?

Author

Data

Realme è solo l’ultima azienda che ha annunciato il prossimo avvento di uno smartphone con display da 90 Hz. Anche Google presto dovrebbe lanciare il suo Pixel 4 con display con tale frequenza, ed è per questo che merita un approfondimento questa caratteristica tecnica che dovrebbe diventare uno standard per i top di gamma, per poi finire su tutti i device di fascia media.

I nostri display, dalle televisioni, ai monitor fino ai display dei nostri smartphone, hanno una frequenza specifica di aggiornamento, che più comunemente siamo abituati a vedere a 50 o a 60 Hz, ma questi valori presto potranno essere obsoleti.

Super promo, stazione di ricarica Wireless, clicca sull'immagine sotto

Bisogna precisare che una maggiore frequenza consente di avere una navigazione del sistema e delle app più fluide, ma le stesse app o gli stessi video devono supportare tale caratteristica, altrimenti è del tutto inutile. Inoltre una maggiore fluidità comporta anche più lavoro per l’hardware e quindi presto detto perchè una frequenza del genere non è per ora possibile in device di fascia media o bassa.

Abbiamo avuto modo di utilizzare per diverso tempo un OnePlus 7T, ed in effetti la frequenza a 90 Hz è apprezzabile durante la sola navigazione dell’interfaccia di sistema Android, per questo speriamo che questa caratteristica assolutamente visibile sia sempre più presente.

Intanto se volete acquistare uno smartphone con display da 90 Hz, vi lasciamo alle nostre offerte su Amazon:

0
0
vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

Pad PS5 vs Xbox Series X, i Sony non compatibili e Microsoft gongola

La console war moderna si sposta tra servizi, potenza e periferiche. Proprio quest'ultime sono al centro delle nuove controversi tra Sony e Microsoft con...

Cortana saluta Android e iOS dal 2021, ora che succede?

Cortana è stato uno dei primi assistenti vocali ad arrivare sul mercato, assistente dalle grandi potenzialità che prende spunto dall'IA di Halo, il famoso...

Microsoft vuole acquisire TikTok, ma c’è di più

TikTok è al centro dei riflettori mondiali, dopo che il presidente degli Stati Uniti vuole bloccare l'app cinese sul territorio americano per "preservare i...

WhatsApp è i messaggi che si autodistruggono al via

Lo sviluppo di WhatsApp si è risvegliato in queste ore, dato che stiamo assistendo a moltissime novità da parte del programma di messaggistica istantanea...

Echo auto, recensione e video recensione dopo 1 mese di utilizzo

Ci troviamo di fronte alla recensione di un nuovo dispositivo della famiglia Echo, ovvero quei device che tramite Alexa si interfacciano a casa con...
0 0 vote
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x