Windows 10

Surface

Smartphone

Videogiochi

Curisoità tecnologiche

Hardware

HomeCURIOSITÀ' TECNOLOGICHEFACEBOOKLync morirà il 18 marzo e sarà sostituito da Skype for Business

Lync morirà il 18 marzo e sarà sostituito da Skype for Business

Author

Data

- Advertisement -

Microsoft è un azienda talmente grande e radicata sia nel settore business che consumer, che a volte si fa fatica a comprendere a pieno l’ecosistema.

Con Windows 10 vedremo una semplificazione di tutto questo, semplificazione,c he contrariamente dal significato intrinseco del termine, è stata attuata con difficoltà dalla casa di redmond, ed è ancora in fase di svolgimento.

LEGGI ANCHE: Skype Qik: nuova applicazione di messaggistica video per Android, iOS e Windows Phone

Super promo, caricabatterie

Detto questo, esistono diverse app doppioni che devono essere ottimizzate e rifinite, nello stle, nelle funzioni e  nel nome.

Tra queste c’è Lync, famosa app dedicata alla messaggistica istantanea nell’ambiente lavorativo, che andrà a morire il 18 marzo prossimi.

Lync, è stata un applicazione piuttosto apprezzata negli ambienti lavorativi basati su Windows, ma che oramai presenta diversi limiti strutturali.

Inoltre è quasi inspiegabile offrire diversi applicativi  con nomi distinti a seconda del tipo di settore colpito, per questo finalmente Microsoft unirà Lync e Skype sotto un unico tetto, andando a chiamarlo Skype for Business.

Contrariamente da quello che potrebbe far pensare il nome, Skype for Business non è solamente una versione di Skype per le aziende, ma un nuovo applicativo che prenderà in dote diverse feature di Lync unendole alla qualità dei servizi di Skype.

Skype classico  rimarrà un sottoinsieme di Skype for Business, implementando meno funzioni ma anche meno limiti, essendo una distribuzione legata agli utenti privati, ma il fatto di accomunare interfaccia, codice e nome risulta essere un passo in avanti essenziale per l’ecosistema che si sta creando in casa Microsoft.

Possiamo dire che la medesima situazione si sta ripetendo anche sullo store di Windows Phone e Windows standard, anche questi in futuro saranno infatti sotto uno stesso tetto, mentre non esistono ancora conferme ufficiali per l’inclusione di servizi come Xbox Music ed Xbox Video, che potrebbero essere benissimo fusi per diventare un unica grande piattaforma, esattamente come Google ha fatto nel tempo con il suo Google Play store.

Tornando a Skype for Business, Microsoft ne conferma l’importanza, grazie anche all’organizzazione di un evento dedicato che ne spiegherà le funzioni e il tipo di migrazione da Lync a Skype, importantissimo soprattutto in realtà aziendali enormi dove si fa ampio uso tuttora di Lync per le comunicazioni interne.

La conferma della data del 18 marzo è stata data dalla stessa Microsoft tramite il proprio profilo social di Facebook, raggiungibile a questo link.

Voi fate uso abitualmente di Lync?

0
0
votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

0 0 votes
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x