Windows 10

Surface

Smartphone

Videogiochi

Curisoità tecnologiche

Hardware

HomeCURIOSITÀ' TECNOLOGICHEQuali misure di sicurezza puoi adottare sul tuo PC?

Quali misure di sicurezza puoi adottare sul tuo PC?

Author

Data

- Advertisement -

Adottare le giuste misure di sicurezza è fondamentale per evitare di cadere in truffe informatiche. Attraverso i Personal Computer passano tantissime informazioni. Alcune sono estremamente sensibili, come dati bancari, password o immagini personali. Può accadere che un cybercriminale riesca a valicarne le barriere di difesa e a rubare informazioni private, di cui potrà disporre a proprio piacimento. Persino le aziende non sono immuni da attacchi hacker, con celebri rapine informatiche passate alla storia.

Quali sono gli accorgimenti che puoi mettere in campo, per proteggere i tuoi dati e usare il PC in piena sicurezza? Ecco alcuni consigli.

Utilizzare password difficili e sicure

Super promo, caricabatterie

Uno dei modi che hai a disposizione per proteggere il tuo dispositivo è usare delle password complesse. Possono servirti per l’accesso al tuo Personal Computer o a determinate cartelle e per entrare nei profili dei tuoi account. Quali sono le caratteristiche di una buona password, difficile da indovinare?

  •       Lunghezza: usane una che sia lunga almeno nove caratteri;
  •       Senza senso: non usare parole di senso compiuto. Altrimenti rischi che sia facile identificarla;
  •       Combinazioni di caratteri: inserisci lettere maiuscole, numeri e simboli.
  •       No dati personali: non è consigliabile inserire nella password informazioni personali, come date di nascita o nomi.
  •       Univoca: non usare mai la stessa combinazione di caratteri per l’accesso a diverse piattaforme. Se ti dovesse essere rubata, limiteresti la violazione della privacy a un solo account.

Proteggere il PC da virus

Una delle insidie più grandi per i Personal Computer sono i virus. Si tratta di software che si insinuano nel proprio dispositivo senza che sia dato alcun consenso alla loro installazione. Possono provocare diversi danni, dal semplice rallentamento al malfunzionamento del dispositivo, sino a vere e proprie perdite di informazioni preziose.

I computer di casa Windows posseggono già di per sé una protezione in dotazione. Si tratta di Windows Defender, uno scanner antivirus che però presenta molte falle nel suo funzionamento. In particolare, i suoi aggiornamenti sono piuttosto radi. I test utilizzati per saggiarne le performance hanno individuato l’incapacità di proteggere in modo efficace e veloce. Cosa fare? Meglio ricorrere ad antivirus rilasciati da aziende leader nel settore della protezione da malware e simili. 

Come proteggere gratuitamente il proprio PC Windows? Ci sono molte soluzioni che possono fare al caso tuo. Le versioni free di molti programmi antivirus sono molto efficienti e in più includono protezioni extra incluse nel pacchetto. Tra questi, Avira Free Security for Windows è facile e veloce da usare. Il suo scanner funziona in cloud, il che significa che il rallentamento del tuo dispositivo durante la scansione sarà minimo. In più Avira offre anche dotazioni aggiuntive come una VPN gratuita. Di cosa si tratta? È un sistema che protegge il traffico in entrata e in uscita, proteggendo i tuoi dati quando navighi in rete. Poi c’è Bitdefender, che nella sua versione gratuita ha un’eccellente capacità di trovare ed eliminare malware. Inoltre è capace di individuare efficacemente siti di phishing che cercano di ottenere i dati agli utenti del web in modo ingannevole. Infine, Panda Free Antivirus for Windows è capace di rilevare i principali malware ed adware e dispone di un Rescue kit che consente di installare il programma su una penna USB da usare sul PC infetto, per eliminare il virus.

Non dimenticare il firewall

Un firewall è un dispositivo che può essere un software o un hardware, capace di controllare il traffico in entrata e in uscita da un dispositivo. La parola inglese letteralmente significa ‘tagliafuoco’ e fa riferimento a una parete sollevata per impedire a un fuoco di propagarsi in caso di incendio. Le connessioni pericolose vengono bloccate, evitando all’utente spiacevoli sorprese. Windows ne dispone già uno di default, integrato nel sistema operativo. Ma per una protezione completa da tutte le minacce è consigliabile utilizzarne uno di aziende terze.

Ci sono regole standard che istruiscono il muro tagliafuoco su come controllare ed eventualmente bloccare collegamenti non sicuri. Si possono però aggiungere norme proprie e personalizzare il funzionamento del firewall, per esempio consentendo la navigazione in siti che l’utente reputa sicuri.

Il funzionamento di questo strumento risponde a due criteri alternativi. In modalità Default-deny, in modo automatico viene bloccata qualsiasi connessione tranne quelle autorizzate esplicitamente. Al contrario, settando il firewall su Default-allow, il sistema permette ogni connessione, bloccando solo quelle segnalate.

Aggiornare il proprio PC

Mantenere aggiornato il proprio dispositivo è decisivo per sventare minacce ed evitare a malintenzionati di insinuarsi nel tuo Personal Computer. Infatti, gli aggiornamenti rendono più sicuri i programmi, perché spesso presentano correzioni di falle e problemi di sicurezza riscontrati nelle precedenti versioni. Un PC aggiornato è di certo più blindato di uno con versioni obsolete dei software installati.

Non collegarsi alle reti Wi-fi pubbliche

Si tratta di reti non protette. Per intenderci sono quelle che si trovano negli hotel, nei locali pubblici o in biblioteca. Ingolosiscono gli utenti a caccia di connessioni a Internet gratis, però serbano più di un pericolo. Infatti in genere le configurazioni di rete non sono sicure né protette. In particolare, è possibile che un truffatore del web si insinui nella rete, proprio perché aperta, e sfili via i dati degli utenti connessi in modo semplice e veloce.

Un modo per ovviare a questo problema è usare una VPN, una sorta di connessione privata che ti permette di maschera la tua identità, cifrando la connessione. Potrai rimanere anonimo e nessuno potrà rubarti informazioni preziose.

Controllare gli indirizzi di posta elettronica

Prima di scaricare un file in allegato a una mail o di cliccare su un link presente nel testo, controlla il mittente. Se chi ha inviato la mail ti è sconosciuto, non cliccare su nulla e non scaricare niente. Ma, anche nel caso in cui tu conosca il mittente, fa’ attenzione. La sua casella di posta elettronica potrebbe essere infetta e inviare mail con lo stesso virus per propagare l’infezione. In questo caso, assicurati che l’invio sia stato realmente effettuato dal tuo conoscente e poi procedi con il download.

Fare backup dati importanti

Una delle misure di sicurezza più importanti per utilizzare al meglio il proprio Personal Computer è fare con costanza un backup dei dati salvati nel dispositivo. Ci si può dare una routine, a seconda dell’intensità con cui si utilizza il computer e impostare un backup settimanale, mensile o annuale. Per farlo, si può usare un hard disk esterno oppure affidarsi a un sistema in cloud e utilizzare un server per avere a disposizione sempre e ovunque i propri dati. Non potere accedere alle informazioni sul proprio dispositivo infatti può comportare non pochi disagi, come il rallentamento delle operazioni di lavoro e l’impossibilità di accedere ai propri account.

Conclusioni

Le misure di sicurezza che puoi adottare sul tuo PC, come vedi, sono diverse. Tutte hanno a che fare con la prudenza, con un utilizzo cauto ed oculato di un dispositivo che è la casa di tantissime informazioni preziose, golose per tanti malintenzionati. Installa un buon antivirus in versione gratuita o a pagamento, per avere tutte le funzioni al massimo delle loro prestazioni. Ricorda di utilizzare password difficili e complesse. Controlla sempre che il mittente delle tue e-mail sia fidato, prima di cliccare su qualsiasi link. In questa maniera, potrai usare il tuo dispositivo in modo tranquillo, al riparo dalle cyber truffe.

0
0
votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

0 0 votes
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x