Home CURIOSITÀ' TECNOLOGICHE Samsung ed Apple dicono basta ai caricabatteria inclusi

Samsung ed Apple dicono basta ai caricabatteria inclusi

Author

Data

Tutti abbiamo degli smartphone e tutti oramai possiedono uno o più caricabatteria, questo è innegabile. Proprio grazie a questo banale pensiero, Samsung avrebbe intenzione di togliere delle confezioni di vendita dei propri smartphone, il caricabatteria.

Vantaggio doppio ed anche ecologico

Il vantaggio in questi casi sarebbe doppio a livello economico, e anche l’ambiente potrebbe ringraziare.

Super promo, stazione di ricarica Wireless, clicca sull'immagine sotto

Samsung non comprendendo più il proprio caricabatteria nella confezione, ridurrebbe i costi di vendita avendo quindi un vantaggio diretto, anche se speriamo che la stessa Samsung possa ridurre il prezzo finale dei propri device. Inoltre gli accessori ufficiali verrebbero venduti a parte, producendo un introito sicuramente superiore con dei margini di guadagno non paragonabili alla vecchia soluzione.

Stazione di ricarica wireless Samsung in offerta su Amazon qui

Inoltre il vantaggio economico sarebbe sicuramente il più apprezzabile, dato che quasi tutti gli utenti hanno già un caricabatteria compatibile che possa andare bene per il nuovo modello acquistato.

Anche Apple su questa barca

Anche Apple sembra voler adottare questa strategia, per i medesimi motivi sopra citati inerenti la casa sud coreana. Questa manovra deve poter portare all’adozione massiva di connettori e tecnologie standard per tutti.

Sul fronte Android quasi tutti gli smartphone oramai utilizzano il USB di tipo C, ma non è scontato, mentre Apple utilizza i suoi proprietari.

Inoltre sembra che Samsung voglia iniziare a proporre l’assenza dei caricabatteria dal 2021 sugli smartphone più economici, mentre Apple dovrebbe proporli su tutta la sua gamma, non avendo a disposizione degli smartphone definibili puramente come low budget.

Sarà interessante capire come si muoverà il mercato. Noi naturalmente siamo favorevoli a questa manovra, anche se speriamo che le aziende non pensino solo a lucrarci da questo punto di vista.

0
0
vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Post recenti

Sito in vendita

Ciao a tutti ragazzi, non saremo mai voluti arrivare a scrivere questo post, ma dopo anni dobbiamo mettere in vendita Windowsphone-italia.com La scelta è dettata soprattutto...

Pad PS5 vs Xbox Series X, i Sony non compatibili e Microsoft gongola

La console war moderna si sposta tra servizi, potenza e periferiche. Proprio quest'ultime sono al centro delle nuove controversi tra Sony e Microsoft con...

Cortana saluta Android e iOS dal 2021, ora che succede?

Cortana è stato uno dei primi assistenti vocali ad arrivare sul mercato, assistente dalle grandi potenzialità che prende spunto dall'IA di Halo, il famoso...

Microsoft vuole acquisire TikTok, ma c’è di più

TikTok è al centro dei riflettori mondiali, dopo che il presidente degli Stati Uniti vuole bloccare l'app cinese sul territorio americano per "preservare i...

WhatsApp è i messaggi che si autodistruggono al via

Lo sviluppo di WhatsApp si è risvegliato in queste ore, dato che stiamo assistendo a moltissime novità da parte del programma di messaggistica istantanea...
0 0 vote
Article Rating
0
Commenta subito, clicca quix
()
x