Windows 10 è uscito a scala mondiale il 29 luglio 2015 per tutti i computer con Windows 7 o Windows 8.1 in 29 lingue e ufficializzato da feste ed venti presenti in tutto il mondo.

A qualche ora dal lancio, troviamo già i primi aggiornamenti, pesanti quasi 2 GB e contenenti solo bug fix per sistemare e ottimizzare il sistema.

Microsoft però,  sta già lavorando verso una collezione più grande di bug fix e aggiunte di  funzionalità per la fine dell’anno. Indicativamente prevista per ottobre, alcune di queste funzionalità includerà una nuova applicazione di messaggistica per fornire l’integrazione di Skype e le estensioni per il nuovo browser Microsoft Edge.

In particolare quest’ultima, chi ha deciso di restare Windows Insiders, potrà testare questà funzionalità in anteprima e, come ha dichiarato Drew DeBruyne in una intervista a TheVerge, molto presto.

Continuando, Drew DeBrunye ha spiegato come funzioneranno le estensioni per Microsoft Edge : le stensioni saranno javascript-based, e Microsoft sta cercando di imitare esattamente le estensioni di Chrome, lavorare quindi sarà più facile per gli sviluppatori per portare le loro estensioni anche in Microsoft Edge.

microsoftedgeextensions1_1020.0

Nello screenshot qui sopra si può vedere come l’estensionedi  Pinterest è integrata in un modo simile a Chrome. “L’intenzione è che non c’è molto lavoro da fare, o non ce ne sia proprio”, spiega DeBruyne. “Stiamo facendo un sacco di lavoro per sostenere essenzialmente le stesse API che Chrome.” Le estensioni saranno ospitati nel Windows Store accanto alle  applicazioni generali, e gli sviluppatori saranno in grado di pubblicarle gratuitamente.

Invece, l’app di messaggistica integrata di Microsoft per Windows 10 entrerà in anteprima per i Windows Insiders nelle prossime settimane.

skypewindows10integration.0

L’applicazione di messaggistica porterà l’integrazione di Skype direttamente in Windows 10, creando una sorta di iMessaging, come il servizio di Apple.

Microsoft prevede di rilasciare l’app agli utenti di Windows 10 entro la fine dell’anno, ma gli Insiders,  potranno testarla molto presto.

Saranno in grado di effettuare chiamate audio e video e tutti senza una applicazione dedicata Skype, e la messaggistica Skype sarà supportata attraverso l’applicazione di messaggistica incorporato.

Ricordiamo infine, che Microsoft è al lavoro anche sull’update RedStone che sarà disponibile nell’autunno 2016, e comprenderà nuove applicazioni e features per questa Major Update.

Restiamo aggiornati

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti