Windows 10 in crescita a ritmi decisamente elevati. E’ questo il quadro tratteggiato dal recent report diffuso da Windows Central basato su informazioni diffuse da un dipendente di Microsoft che sceglie di restare nell’anonimato.

Infatti, nella giornata di ieri, dichiara il dipendente, il nuovo sistema operativo Windows 10, risultava essere installato su più di 67 milioni di computer al mondo.

Un dato a dir poco sconcertante, ma non l’unico.

Infatti, il dipendente sottolinea, il dato relativo alla larghezza di banda utilizzata dai server di Microsoft durante l’operazione di Download da parte di tutti gli utenti : 15 TB/S!

Ricordiamo che, l’avversaria Apple, aveva ottenuto il record mondiale di 8 TB/S durante l’ultimo aggiornamento del sistema operativo.

E anche in questa occasione, Microsoft ha superato la netta concorrente Apple totalizzando quasi il doppio.

Stando a quanto riportato, la casa di Redmond, per gestire la procedura di distribuzione di Windows 10, avrebbe a disposizione una banda massima di 40 Tb/s sfruttando la rete dei CDN (Content Delivery Network) di terze parti.

Tuttavia, i dati non hanno ancora valore ufficiale, ma visti i download nelle prime 24 ore (più di 14 milioni) si può ipotizzare che Microsoft, dopo le fasi iniziali, abbia intensificato il processo di aggiornamento che, come noto, procede a scaglioni. Verosimilmente, la casa di Redmond tornerà nei prossimi giorni sull’argomento fornendo i dati ufficiali.

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti